Come funziona la respirazione?

Quando inspiriamo, il diaframma, un potente muscolo situato sotto i polmoni, si sposta verso il basso. Al contempo, il torace si espande, i polmoni si dilatano e si riempiono di aria. L’ossigeno presente nell’aria che respiriamo con il naso e la bocca giunge nei polmoni attraverso la trachea, negli alveoli attraverso il ramificato sistema di bronchi e bronchioli e, infine, nei vasi sanguigni (capillari). Qui viene ceduto al sangue, che lo porterà a ogni cellula del corpo. I capillari rilasciano a loro volta l’«aria viziata», cioè la CO2, che espelliamo espirando.

Esistono due tipi di respirazione: quella interna e quella esterna.

La respirazione esterna consiste nello scambio gassoso nei polmoni. Inspirando, inaliamo l’ossigeno nell’ambiente circostante ed, espirando, emettiamo anidride carbonica. A ogni inspirazione entrano nei polmoni fino a quattro litri di aria.

La respirazione interna è, invece, un processo biochimico che consente di liberare l’ossigeno nelle cellule e di produrre energia per il corpo. Una volta ossidato, il glucosio degli alimenti che ingeriamo si decompone in CO2 e acqua. Questo processo libera l’energia conservata sotto forma di molecola di adenosina trifosfato (ATP). Il corpo umano ha bisogno dell’ATP per il funzionamento del cervello e dei muscoli o per la digestione, come anche per tutti gli altri processi fisiologici.

Respirare con il naso o con la bocca?

La respirazione nasale permette di riscaldare, filtrare e umidificare l’aria inspirata che arriva nei polmoni, il che non è possibile se si respira con la bocca. Tuttavia, respiriamo con la bocca generalmente solo se la quantità di ossigeno inspirata attraverso il naso è insufficiente.

Voi capite che SPAVENTA RESPIRARE DENTRO UNA MASCHERINA INADATTA CHE TI COSTRINGE A RIPORTARE NEI POLMONI UN ARIA ALTAMENTE VIZIATA??

E mentre intorno a noi tra i PROPOSITI INGENUI e generosi dei non suffientemente informati e LE MENZOGNE DI COLORO CHE USANO PRODOTTI SCADENTI PER FARSI PUBBLICITA’, NON SAPRETE COSI’ CHE CERTE MASCHERINE ARTIGINALI HANNO LA STESSA UTILITA’ DI UN FAZZOLETTO PER ASCIUGARSI IL SUDORE.

Solo le mascherine DI CATEGORIA FFP2 ED FFP3 potrebbero fare una DECENTE BARRIERA AI BATTERI SOPRATUTTO PER PER I SOGGETTI IMMUNODEPRESSI. MEGLIO LA SECONDA, CHE PERMETTE UN RICAMBIO D’ARIA
NON TUTTI NE HANNO BISOGNO, E LA MASCHERINA COMUNE NON FERMA I BATTERI!!
Vista la situazione ECONOMICA, IL COSTO ESAGERATO, E LA FREQUENZA NELL’USO DI TALE PRODOTTO invece di buttarle via e SPENDERE un occhio della testa , MI CHIEDO PERCHE’ NON CREARE UN PRODOTTO CHE PERMETTA A TUTTE le persone di igienizzarle in modo autonomo??
Tutto il resto è propaganda inutile!!!

QUESTO E’ IL TEMPO CHE VI FARA’ RICONOSCERE CHI SONO I VERI SCIACALLI. CHE LUCRANO SULLA SALUTE, SUL BISOGNO, SFRUTTANDO L’OCCASIONE , APPROFITTANDO DELL’IGNORANZA, DELLA PAURA , ALZANDO I PREZZI DELLE MATERIE PRIME COME DEI FARMACI, DI UN GEL O DI UNA MASCHERINA.

DA COME SI COMPORTERANNO PREGIUDICHERANNO IL LORO FUTURO.

NESSUNO SI CREDA PIU’ FURBO, MAI ILLUDERSI CHE NESSUNO SI ACCORGA DELL’OPERATO DISONESTO!

IL VALORE DEGLI INDIVIDUI SI RICONOSCE NEI MOMENTI IMPORTANTI , RICORDATEVELO QUANDO TUTTO QUESTO FINIRA’ !!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code