Attualmente non esistono vaccini RNA approvati per uso umano”. Wikipedia


“Attualmente non esistono vaccini RNA approvati per uso umano”. Wikipedia

Piuttosto che istruire le persone su come migliorare la loro salute generale o aumentare la loro immunità con cibi sani, integratori di qualità e attività fisica, ipotenti in essere dicono al mondo che l’unico modo per sopravvivere alla crisi del Coronavirus è quello di accelerare lo sviluppo di un vaccino e poi fare l’iniezione ad ogni essere umano sul pianeta.

Il governo degli Stati Uniti, insieme a grandi città come Chicago , sta già procedendo con dei piani per utilizzare le risorse governative e i militari, per distribuire agli americani, entro la fine dell’anno, centinaia di milioni di dosi di vaccini.

In prima linea in questa “conversazione” c’è Bill Gates, che in qualche modo è emerso come il principale esperto mondiale di pandemie e vaccini.

Attraverso la sua fondazione sostiene l’OMS e lo sviluppo di nuovi vaccini, e attualmente sovvenziona numerose aziende farmaceutiche che stanno facendo a gara per inventare il prodotto che salverà il mondo da Covid-19.

In genere, il processo di sviluppo, sperimentazione e produzione di massa di vaccini richiede anni, ma grazie alla nuova tecnologia sperimentale emergente,

Gates spera di poter vaccinare “7 miliardi di persone sane” in tempi record.
MENTRE PARLIAMO, STA EMERGENDO UNA NUOVA GENERAZIONE DI VACCINI.

Attualmente non ci sono vaccini a base di DNA e RNA che siano approvati per uso umano, ma come dice Gates nel seguente post del suo blog personale, è arrivato il momento di provarli su tutti.

Nel commento che segue spiega la differenza tra i vaccini tradizionali e i vaccini a base di DNA e RNA, che, lo ripetiamo, non sono mai stati approvati per uso umano:

“I vaccini aggirano tutto questo processo insegnando al vostro corpo come sconfiggere un agente patogeno senza mai ammalarvi. I due tipi più comuni – e quelli che probabilmente conoscete meglio – sono i vaccini inattivi e vivi.

I vaccini inattivati contengono agenti patogeni che sono stati uccisi. I vaccini vivi, invece, sono costituiti da agenti patogeni vivi che sono stati indeboliti (o “attenuati”). Sono altamente efficaci ma più soggetti ad effetti collaterali rispetto ai loro omologhi inattivati.

I vaccini inattivati e i vaccini vivi sono quelli che noi consideriamo approcci “tradizionali”. Ci sono un certo numero di candidati al vaccino COVID-19 di entrambi i tipi, e per una buona ragione: sono ben consolidati. Sappiamo come testarli e produrli.

Il rovescio della medaglia è che richiedono molto tempo per essere prodotti. C’è una tonnellata di materiale in ogni dose di un vaccino. La maggior parte di quel materiale è biologico, il che significa che bisogna coltivarlo. Questo richiede tempo, purtroppo.

Ecco perché sono particolarmente entusiasta di due nuovi approcci che alcuni dei candidati stanno adottando: vaccini RNA e DNA. Se uno di questi nuovi approcci si rivela efficace, saremo probabilmente in grado di portare i vaccini molto più velocemente in tutto il mondo .

(Per semplicità, spiegherò solo i vaccini a RNA. I vaccini a DNA sono simili, solo con un diverso tipo di materiale genetico e metodo di somministrazione). La nostra fondazione – sia attraverso i nostri finanziamenti che attraverso il CEPI – sostiene da quasi un decennio, lo sviluppo di una piattaforma di vaccini RNA .

Avevamo intenzione di usarla per realizzare vaccini per malattie che colpiscono i poveri, come la malaria, ma ora sembra una delle opzioni più promettenti per COVID. Il primo candidato ad iniziare la sperimentazione umana è stato un vaccino RNA creato da una società chiamata Moderna.

Ecco come funziona un vaccino RNA: invece di iniettare l’antigene di un agente patogeno nell’organismo, si dà al corpo il codice genetico necessario per produrre l’antigene stesso.

Quando gli antigeni appaiono all’esterno delle cellule, il sistema immunitario li attacca e impara a sconfiggere i futuri intrusi. In sostanza, trasformate il vostro corpo in una unità di produzione vaccini.

Poiché i vaccini RNA lasciano che sia il vostro corpo a fare la maggior parte del lavoro, non richiedono molto materiale.

Questo li rende molto più veloci da produrre. C’è un tranello, però: non sappiamo ancora con certezza se l’RNA sia una piattaforma valida per i vaccini. Poiché COVID sarebbe il primo vaccino RNA che facciamo uscire, dobbiamo dimostrare che la piattaforma stessa funziona e che crea immunità.

È un po’ come costruire il vostro sistema informatico e, allo stesso tempo, il primo pezzo di software “. ~ Bill Gates

Quindi, il vaccino frettoloso Covid-19 non sarà un vaccino tradizionale.

Non sarà testato per nessuna capacità significativa o standard, dato l’attuale stato di emergenza.

UN VACCINO GENICO…

Come ha già fatto notare il giornalista investigativo Jon Rappoport:

“Due nuove tecnologie sono in fase di sperimentazione COVID in questo momento: vaccini DNA e RNA. Non sono mai stati rilasciati come uso pubblico. La tecnologia del DNA è in realtà la terapia genica.

I geni vengono iniettati nel corpo e alterano, in modi sconosciuti e permanenti la composizione genetica del ricevente.

I vaccini RNA porterebbero il pericolo di innescare reazioni autoimmuni, il che significa fondamentalmente che il corpo va in guerra contro se stesso.

Il vaccino che viene utilizzato dal governo degli Stati Uniti… sotto il controllo dei suoi Istituti Nazionali di Sanità… attraverso la società farmaceutica Moderna… non è mai stato utilizzato sul pubblico prima d’ora.

NON È AUTORIZZATO PER USO PUBBLICO.

I VACCINI RNA E LA TECNOLOGIA CHE UTILIZZANO SONO INTERAMENTE SPERIMENTALI.

E QUESTO È IL TIPO DI VACCINO CHE VIENE MESSO IN ATTO IN 90 GIORNI.

Cosa mai potrebbe andare storto?

Un modo per scoprirlo è scatenarlo su milioni di persone. Fate un passo indietro e guardate”. ~ Jon Rappoport

Siete pronti perchè siano usati come cavie la vostra famiglia e dei vostri figli, per il più grande esperimento sanitario globale mai condotto?

Siamo cavie di un esperimento globale un vero e proprio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code